Migliori auricolari Bluetooth del 2018

Articolo aggiornato con le ultime novità di Giugno 2018

E se ti dicessimo che è possibile vivere in un mondo in cui puoi ascoltare tutta la tua musica preferita mentre ti muovi senza dei fastidiosi cavi che ti ostacolano? Bene, grazie agli auricolari Bluetooth, quel sogno è ora realtà – ma potrebbe non essere così per tutti.

Il problema maggiore è sicuramente la batteria. Le cuffie on-ear e over-ear mitigano questa complicazione grazie alle dimensioni maggiori (quindi batteria più grande), ma per gli auricolari wireless la storia è più complicata – come inserire una batteria dignitosa in una struttura così compatta?

Leggi Anche: Migliori auricolari in-ear da acquistare

Fortunatamente, ci sono stati degli sviluppi su questo fronte. Gli auricolari senza fili sono migliorati costantemente sotto questo punto di vista negli ultimi anni e ora le differenze con i modelli cablati sono meno marcate.

E queste innovazioni non sembra stiano rallentando. I produttori dietro alcuni dei migliori auricolari Bluetooth lavorano instancabilmente per la creazione di cuffiette Bluetooth che durino più a lungo, suonino meglio e che siano ancora più convenienti.

Quindi, senza perdere altro tempo, quali sono i migliori auricolari wireless in commercio? Dipende sicuramente da cosa stai cercando. Proseguendo la lettura della guida troverai i nostri modelli preferiti, e fidati di noi, ce n’è per tutti!

Quali sono i migliori auricolari Bluetooth?

 

Migliori auricolari Bluetooth di fascia bassa

Mpow IPX7

i più economici per gli sportivi

Pro

  • Costruzione e comfort
  • IPX7
  • Qualità/prezzo

Contro

  • Niente in particolare

Gli auricolari wireless Mpow sono progettati per essere economici, per offrire una durata della batteria solida e, funzionano. La qualità del suono non è certamente la migliore che si possa trovare in commercio, ed è l’unico neo su cui è possibile migliorare.

Tuttavia, per il prezzo a cui questi vengono venduti, è un prodotto difficile da non consigliare.

House of Marley Smile Jamaica wireless

auricolari bluetooth con microfono al prezzo giusto

Pro

  • Costruzione all’altezza
  • Autonomia di 7 ore
  • Suono accettabile

Contro

  • Sottotono i bassi

Gli auricolari Bluetooth Smile Jamaica sono comodi, economici e offrono una resa sonora discreta. Praticamente tutto ciò che si vuola da un modello economico. La costruzione a prova di sudore è un bel tocco, soprattutto per coloro che sono attivi o trascorrono del tempo a godersi le giornate canine estive. I pulsanti e il setup possono essere un po’ fastidiosi ma è una cosa perdonabile.

4. Monster iSport SuperSlim

migliori auricolari bluetooth economici

Pro

  • Qualità/prezzo
  • Passive noise isolation funzionale
  • Confortevoli

Contro

  • Resa sonora sbilanciata verso i bassi

Riteniamo che i Monster iSport SuperSlim siano le migliori cuffie in-ear Bluetooth per gli sportivi economiche che è possibile acquistare in questo momento.

Dal prezzo di lancio di circa 130£ (190€ all’epoca), questi auricolari sono ora disponibili per soli 40€-50€ circa.

Oltre alla resa sonora, adoriamo anche il design lavabile e leggero. Questi offrono anche circa sei ore di autonomia, il che è più che sufficiente per farti superare una maratona. Anche la portata wireless di 15 metri è eccezionale.

Abbiamo pensato che gli iSport SuperSlim fossero fantastici anche al loro prezzo originale, ma adesso sono assolutamente un best buy.

 

Migliori auricolari Bluetooth di fascia media

Jaybird X3

migliori multipoint in commercio

Pro

  • Design durevole e confortevole
  • Resa sonora all’altezza
  • Autonomia
  • App MySound con EQ

Contro

  • Caricatore proprietario

Le Jaybird X3 rappresentano un grande miglioramento rispetto alle già eccellenti X2.

Ci è piaciuto il profilo più snello, un aumento della durata della batteria, che è sempre il benvenuto, e la nuova app Jaybird MySound ci consente di trovare un profilo audio perfetto per le proprie esigenze.

Otto ore di durata della batteria completano un eccellente pacchetto, senza dimenticare il Bluetooth 4.1 che consente non solo di abbinarle a due dispositivi (multipoint), ma è possibile abbinare due Jaybird X3 a un singolo dispositivo se tu e un amico volete allenarvi sugli stessi brani.

Offerta

Jabra Sport Pulse Special Edition

auricolari senza fili con sensore battiti cardiaci

Pro

  • Misurazione battici cardiaci relativamente precisa
  • Companion app completa e ben realizzata
  • Resa sonora all’altezza del prezzo

Contro

  • Autonomia di 4-5 ore da considerare

I Jabra Sport Pulse Special Edition sono degli auricolari Bluetooth per lo sport che vantano di una serie di funzionalità esclusive come la misurazione della frequenza cardiaca in tempo reale o del tuo livello di fitness in base alla capacità da parte del tuo corpo di assorbire l’ossigeno (VO2 Max).

Oltre a queste, i Jabra Sport Pulse offrono un efficiente isolamento acustico passivo e un ampio boost dei bassi. Il suono è migliorato rispetto alle precedenti Jabra Sport Pulse. Unico punto critico è sicuramente l’autonomia di 4-5 ore circa.

 

Migliori auricolari Bluetooth di fascia alta

Apple AirPods

qualità apple al giusto prezzo

Pro

  • Connessione Bluetooth stabile
  • Autonomia
  • Resa sonora superiore alle EarPods

Contro

  • Niente controlli remoti

Gli AirPod sono il miglior paio di auricolari Bluetooth che Apple abbia mai prodotto e si abbinano molto facilmente al telefono.

Ma, mentre ci sono alcuni benefici ormai noti, non possiamo affidare agli AirPods il primo posto nella nostra lista. Infatti non possiamo dimenticare in primis la mancanza di un telecomando in linea e Siri non è un sostituto abbastanza buono.

Potrebbero non cadere così facilmente come temevamo una volta, ma danno sicurezza parlando di stabilità per il loro prezzo. Forse Apple AirPods 2 può risolvere questi problemi nel futuro prossimo. Detto questo, i fan irriducibili della Apple non rimarranno di certo delusi.

Bose SoundSport Wireless

auricolari wireless per lo sport migliori

Pro

  • Confortevoli, stabili e leggere
  • Suono bilanciato e sopra la media

Contro

  • Autonomia di 6 ore non per tutti

Gli auricolari Bluetooth nascono come migliore soluzione per gli sportivi, ma ciò non significa che debbano essere utilizzati esclusivamente per tale scopo. Un pratico esempio sono sicuramente i Bose SoundSport Wireless.

Rivolti, come lascia intendere il nome, a chi pratica sport, sono le cuffie in-ear Bluetooth che preferiamo in assoluto, e per qualsiasi utilizzo. Sono comode, compatte e sufficientemente resistenti per essere portate in palestra. Ma hanno anche un suono superiore alla media, una durata della batteria decente e una buona portata wireless.

C’è di meglio in commercio? Sicuramente, vedi le QuietControl 30 presenti nella guida, ma considerando tutto il pacchetto, sono il modello di fascia alta dal miglior rapporto qualità/prezzo.

Offerta

Bose SoundSport Free

cuffie in ear bluetooth true wireless

Pro

  • Massima comodità
  • Costruzione solida
  • Resa sonora superba per la categoria
  • Custodia power bank

Contro

  • Controlli da migliorare
  • Asincronia Audio/Video

Ci sono le cuffie wireless, e poi ci sono i Bose SoundSport Free. Con un’eccezionale connessione che raramente cade, questi auricolari davvero privi di cavi offrono una profondità e una chiarezza senza precedenti. Inoltre non hanno la cancellazione del rumore poiché non creano un sigillo nel condotto uditivo per bloccare i suoni circostanti, ciò può essere una buona cosa per gli atleti che devono essere consapevoli di ciò che li circonda. Ancora, questi SoundSport Free si appoggiano comodamente sulla parte esterna del condotto uditivo, proprio come gli AirPods di Apple, e sono dotati di tre inserti intercambiabili StayHear+ Sport per adattarsi a tutti i tipi di orecchio.

L’autonomia si aggira sulle 4 ore e mezza, mentre la custodia per il trasporto prevede garantisce altre 2 ricariche complete. Sono costosi di sicuro, ma sono di certo quelli consigliati in assoluto considerando pro e contro.

Bose QuietControl 30

i migliori per noise cancelling ma costosi

Pro

  • Active noise cancelling (ANC) formidabile
  • Companion App
  • Autonomia

Contro

  • Prezzo

Bose ultimamente è nota per le cuffie a cancellazione del rumore di alta qualità e il modello in-ear QuietControl 30 non delude sotto questo punto di vista. In stile neckband, si appoggiano come un ferro di cavallo intorno al collo e gli auricolari si adattano comodamente al nostro orecchio grazie ai 3 inserti. Sono poi a prova di sudore.

Fedele al loro nome, i QuietControl 30 consentono di regolare la funzione di cancellazione del rumore. E’ possibile alzarla o abbassarla facendo clic su un pulsante sul telecomando (sul “collare”) o usando l’app Bose Connect.

La durata della batteria stimata da Bose è di ben 10 ore, valore confermato anche da nostri test.

Potrebbe piacerti anche